Non permettere che i semi ti impediscano di gustare l’anguria.

Anonimo

Eccoti qua. Sei appena andato a vivere da solo, e devi finalmente andare a fare la spesa. Certo, non saranno questi i problemi, però trovare meno difficoltà nelle cose più semplici aiuta e non poco.

Naturalmente non è la prima volta, per te. Ma magari è la prima volta che vai a fare la spesa da solo, e devi essere sicuro di comprare tutto ciò che serve, possibilmente evitando il superfluo. Se non sai da dove cominciare, leggi qui sotto.

#1 – Prima di fare la spesa scrivi

Per prima cosa, preparati una lista. Se non sai che cosa ti serve o ti può servire, pensa alla tua giornata. “Mi alzo, e faccio la doccia. Accidenti, non ho più shampoo. Poi faccio colazione. Bisogna che segni il latte.” E così via. Pensa anche a quelle cose che non usi tu direttamente, ma che servono per esempio per pulire la casa. Scrivi tutto con chiarezza.

Quando hai finito, mentre pensi alla tua giornata e controlli la lista gira per casa. Cerca ispirazione in ciò che vedi.

Abituati sempre a fare liste prima di andare a fare la spesa, in modo da avere le idee chiare e, oltre a non dimenticare niente, risparmiare tempo.

#2 – Sii abitudinario

Ovvero: per fare la spesa scegli un supermercato di riferimento, e se puoi vai sempre lì. Dedica un paio di settimane a capire quello che fa per te, senza fretta. Valuta la posizione, l’abbondanza di parcheggio, gli orari di apertura. Verifica  l’assortimento, i prezzi delle cose che compri più spesso.  Osserva il personale. Guarda come si comporta con i clienti, se è gentile e disponibile oppure distratto e brusco.

Passato il periodo “di osservazione”, scegli il tuo supermercato, e cerca di andare sempre lì. Andare sempre nello stesso posto presenta diversi vantaggi. Innanzitutto quello di memorizzare la posizione dei diversi prodotti, facendo risparmiare un mucchio di tempo. Poi, diventare un cliente abituale ti farà trattare con più gentilezza e affabilità dal personale. Inoltre, sarai sempre aggiornato su eventuali offerte speciali (con cautela, vedi oltre).

#3 – Impara a calcolare

Ora che sai che cosa comprare e dove comprarlo, e puoi farlo nel minor tempo possibile perché hai scelto un posto con un comodo parcheggio, non troppo lontano da casa o dai tuoi giri abituali, e ti orienti perfettamente tra le corsie trovando rapidamente ogni cosa, devi scegliere. E scegliere non è sempre facile.

Se vuoi risparmiare nel fare la spesa, allora, impara innanzitutto a leggere le etichette del prezzo. I supermercati sono pieni di cartelli che annunciano offerte speciali, ma impara a valutarle. Un caso tipico è quello delle confezioni multiple: “compri 2 flaconi di bagnoschiuma a sole…”. Ebbene, nella mia vita da single mi è capitato molte volte che il prezzo dell’insieme delle due confezioni fosse superiore a quello che avrei pagato se avessi preso 2 confezioni singole non in offerta! Quindi, attenzione agli specchietti per le allodole.

Inoltre, guarda il prezzo per unità di peso, non solo il prezzo finale. Questo consiglio sembra banale, ovvio, ma spesso ci lasciamo attirare dal prezzo riportato inferiore, senza raffrontarlo a quanto di quel prodotto stiamo in realtà comprando. Questa preziosa informazione la trovi, generalmente in piccolo e in basso, su tutte le etichette. Impara a leggerlo e a considerarlo.

Fare la spesa – conclusioni

Fare la spesa bene  non è difficile:  basta seguire alcune semplici regole.

  1. Fare liste di ciò che ci serve immaginando le azioni che si susseguono nella nostra giornata;
  2. Provare diversi supermercati o negozi sino a trovare quello o quelli di fiducia;
  3. Leggere bene le targhette del prezzo controllando il prezzo unitario  (per esempio al Kg) di ciò che si sta comprando.

Vuoi dire la tua? Commenta qua sotto. E se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui social.

Se invece vuoi metterti in contatto con me, compila e invia il modulo qua sotto. E grazie per il tempo che mi hai dedicato

 


E' un piacere averti qui!

Articoli correlati

Conosci te stesso

Come sfuggire al ricatto emotivo

Quanto volte ci è capitato di avere a che fare con un ricatto emotivo? E quante volte abbiamo sofferto per questo? Eppure, il modo per spezzare queste situazioni esiste. Serve forza e determinazione, ma si può gestire. E bene.

Conosci te stesso

Podcast # 2 – Fai una cosa per te

Da separati spesso ci si sente persone di poco valore. Ma c'è una cosa che possiamo fare da oggi, da subito, per stare meglio e cominciare a risalire la china.

Conosci te stesso

Padri separati: dare felicità ai nostri figli

Essere padri separati non significa non riuscire a trasferire ai propri figli un po' di felicità. Ma prima ancora bisogna accettarsi.